Samosa

Standard

I Samosa sono dei deliziosi fagottini di pasta fritta ripieni di verdure o anche di carne, usati come antipasto durante le feste o come spuntino per calmare la fame. Come tutti i cibi indiani si tratta di prodotti conditi con moltissime spezie, le quali contribuiscono a dare ai Samosa un sapore e un aroma unico.

Pare che i Samosa fossero già conosciuti nell’Asia centrale durante il 10° secolo e che il loro nome derivi dal persiano sanbosaga. Queste delizie furono introdotte in India nel 13° secolo e divennero ben presto un piatto tradizionale di questa regione.
Per condire i Samosa viene usato il garam masala, un misto di spezie indiane, abbastanza piccante, che può essere tranquillamente acquistato già pronto.

  • 200 gr di farina
  • 4 cucchiai di olio
  • un pizzico di sale
  • acqua q.b.

Ingredienti per il ripieno

  • 2 patate
  • 150 gr di piselli
  • 2 carote
  • 1 cipolla
  • 1 cucchiaino di pepe
  • // cumino
  • // coriandolo
  • // zenzero
  • // peperoncino rosso in polvere
  • // garam masala
  • sale
  • olio per friggere

Setacciate la farina col sale in una ciotola, aggiungete l’olio e cominciate a lavorare. Poco alla volta unite l’acqua e impastate il tutto fino a formare una palla omogenea.

Lasciate riposare l’impasto e nel frattempo dedicatevi al ripieno. Fate bollire le patate in acqua salata, pelatele e tagliatele a cubetti. Lavate, sbucciate e riducete a tocchetti le carote. Ponete un po’ olio in una padella e lasciate soffriggere la cipolla tagliata a fettine sottili.

Unite alla cipolla i piselli, qualche cucchiaio d’acqua e fate cuocere il tutto per qualche minuto.
Aggiungete in seguito le patate e le carote. Fate insaporire, poi salate e aromatizzate con le spezie. Una volta cotto il misto di verdure prelevatelo dal fuoco e lasciatelo raffreddare.

Prendete ora l’impasto, lavoratelo per qualche minuto, e dividetelo in tante palline quanti volete siano i vostri Samosa; 12 palline dovrebbero essere sufficienti. Stendete ora ogni pallina con un mattarello e chiudetela in modo da formare un cono.

Farcite ogni cono con un po’ del ripieno di verdure, aiutandovi con un cucchiaino e sigillatelo con cura. Scaldate l’olio in una padella e friggetevi i Samosa. Servite caldi decorati con spicchi di limone.

 

 

http://www.odealvino.com

Una risposta »

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...