Hummus, crema araba di ceci

da Mirna Musiani – Bologna

Questa crema di origine libanese può costituire un antipasto o uno spuntino saporito, un ripieno per tramezzini e tartine, o puo’ essere incluso in un buffet freddo. Ingredienti per 2 tazze di hummus:

  • 1 tazza di ceci
  • 2 cucchiai di olio all’aglio oppure 2 cucchiai di olio di oliva mescolato con 1 spicchio d’aglio schiacciato
  • qualche goccia di olio di oliva
  • 1 cucchiaio di tahin chiaro (il tahin è una crema di sesamo)
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • sale marino

Per la guarnizione:

  • qualche goccia di olio di oliva
  • un pizzico di paprika in polvere (o peperoncino)
  • olive nere
  • rametti di prezzemolo
  • spicchi di limone

1) Pulite i ceci e ammollateli per una notte in tre tazze d’acqua.
2) Portateli a bollore in una pentola pressione. Schiumateli
3) Cuoceteli a pressione per 1 ora e 1/2. Controllate che i ceci siano molto morbidi: se non è cosí, continuate a cuocerli.
4) Scolateli e conservate l’acqua di cottura.
5) Fatene una purea usando tanta acqua di cottura quanto basta per formare una purea densa.
6) Mescolate tutti i sapori nella purea regolando la consistenza, se necessario, con l’acqua di cottura dei ceci, fino ad ottenere un composto cremoso e denso. Verificate il gusto quando l’humus e’ freddo e regolatelo di sale a piacere: ogni sapore dovrebbe essere presente, ma nessuno dovrebbe prevalere.
7) Servite su un piatto basso guarnendo in modo variopinto.

Secondo la tradizione l’Humus si serve freddo con il pane pitta (che si trova in molte panetterie) e con olive e insalata. I crackers, le chips di mais e le gallette di riso sono valide alternative al pane.
Un’altra idea è usare bastoncini di verdure crude o scottate, come sedano o carote, da intingere nell’humus.

 

 

Spaghetti alle verdure

300 g di spaghetti,
1 piccola melanzana,
2 zucchine novelle,
1 piccolo peperone giallo e
1 rosso,
1 rametto di basilico,
1 cucchiaino di origano secco,
1 spicchio d’aglio
6 cucchiai di olio,
sale pepe.

Sbucciate la melanzana, pulite i peperoni e tagliate il tutto a dadini,  spuntate le zucchine e riducetele a rondelle sottili.
Lessate la pasta in acqua bollente salata e , nel frattempo preparate le verdure.
Schiacciate l’aglio e fatelo dorare con l’olio, eliminatelo aggiungete le verdure preparate e cuocetele a fiamma alta, mescolando in continuazione per 3-4 minuti.
Unite l’origano e una presa di sale, coprite e continuate la cottura a fiamma media per altri 5 minuti.
Scolate la pasta e versatele nella padella delle verdure e fatele insaporire per qualche istante.
Lontano dal fuoco, profumate con delle foglie di basilico e servite con una manciata di pepe.