Archivio mensile:luglio 2012

I non formaggi di Luciente

Standard

Un grazie particolare a

http://dariavegan.wordpress.com/

Senza lattosio, colesterolo, caseina, grassi saturi e cruelty free a base di anacardi, noci del Brasile, noci di macadamia, mandorle e fiocchi di cereali…

Prima di immergersi nella lettura in questa pagina, bisogna tener presente che i nonformaggi non sono esattamente come i formaggi tradizionali e quindi è bene regolare le proprie aspettative di conseguenza. Nessun sostituto privo di sostanze di origine animale può imitare con precisione i prodotti lattiero-caseari.
Comunque, se siete amanti del formaggio, i nonformaggi vi faranno girare la testa.

Sono quanto di più vicino ai formaggi “veri” si possa realizzare senza l’utilizzo di prodotti di origine animale.
Ancor meglio, sono preparati con ingredienti sani e naturali, e in questo modo potrete gioire senza sensi di colpa mentre ne assaporate ogni fetta.

Non vogliono imitare il sapore e la consistenza dei formaggi a base animale, ne avere un contenuto nutritivo simile e anziché essere imitazioni opache come detto ora dei loro cugini a base lattiero-casearia catapulteranno di sicuro le vostre papille gustative verso stimolanti nuove avventure fornendo nel mentre il comfort della familiarità.

Ho cominciato a creare i nonformaggi in risposta alle innumerevoli persone che mi dicevano che non sarebbero mai riuscite a rinunciare ai prodotti lattiero caseari perché proprio non sarebbero mai riuscite a vivere senza il formaggio.

Volevo dimostrare che non solo è possibile vivere senza il formaggio ma che può essere fatto deliziosamente.

I Nonformaggi sono realizzati e concepiti con la consapevolezza che il formaggio è un alimento familiare, confortevole e gratificante e che cambiare la propria dieta è una decisione molto personale ed emotiva.
Non è semplice separarsi da cibi che evocano i nostri ricordi più cari, cibi che abbiamo conosciuto e amato fin dall’infanzia  e che semplicemente hanno un buon sapore.

Molti nonformaggi sono le versioni vegetali di quei cibi ben noti e confortanti con cui molti di noi sono cresciuti, altri sono nuove creazioni.

Tuffatevi e proverete l’estasi suprema del nonformaggio!

Tutti i nonformaggi sono completamente senza colesterolo, lattosio e non contengono in alcun modo prodotti di origine animale.

Tra poco ho in programma di aprire un laboratorio…

Per ora i Nonformaggi sono questi:

Nonformaggio alla cipolla, aglio e aneto
Nonformaggio al peperoncino verde e rosso
Muenster alla paprika
Mozzarella spalmabile d’avena Vegan
Nonformaggio ai peperoni rossi arrostiti
Nonformaggio ai peperoni rossi arrostiti e alle olive
farcite di peperoni
Nonformaggio alla paprika
Nonformaggio al pomodoro
Nonformaggio alle carote
Nonformaggio alla cipolla, aneto e rafano
Nonformaggio Elvetico
Nonformaggio Funghi e Rucola
Nonformaggio ai Carciofi
Nonformaggio ai Broccoli
Nonformaggio ai Cavolfiori e Verza
Mozzarella spalmable d’avena ai broccoli
Nonformaggio al radicchio
Nonformaggio agli spinaci
Nonformaggio al finocchio
Nonformaggio alle alghe nere e verdi
Nonformaggio alla rosa gallica e cardamomo
Nonformaggio Malva e cardamomo
Nonformaggio al Calvados (un brandy di mela tipico dell’omonimo dipartimento francese della Bassa Normandia.)
Nonformaggio al Calvados avvolto nelle foglie di vite
Nonformaggio al Calvados e fiordaliso
Nonformaggio alla birra
Nonformaggio alla spirulina
Nonformaggio Cheddar ai peperoni rossi arrostiti e olive verdi farcite di peperoni rossi
Nonformaggio Cheddar ai peperoni gialli e miso chiaro
Nonformaggio Cheddar affumicato ai peperoni gialli e miso chiaro
Nonformaggio ai semi di finocchio, cumino tedesco e olive Kalamata
Mozzarella spalmabile d’avena all’ortica
Mozzarella spalmabile d’avena al basilico
Mozzarella spalmabile d’avena alla calendula
Nonformaggio ai petali di papavero
Nonformaggio, cipolla, rafano e spirulina
Mozzarella spalmabile affumicata d’avena
Mozzarella spalmabile d’avena affumicata alla calendula
Nonformaggio al cumino dei prati
Nonformaggio al fiore di finocchio e alla lavanda
Chevre au poivre noir Vegan
Mozzarella spalmabile di riso
Nonformaggio con cumino e cumino tedesco
Nonformaggio affumicato con cumino e cumino tedesco
Le Grand-père du Stendhal, nonformaggio con rosmarino, semi di finocchio, bacche di ginepro e peperoncino bird’s eye
Nonformaggio Cheddar alla Mela affumicato
Nonformaggio Cheddar al succo d’acero affumicato
Mozzarella spalmabile di riso al basilico
Windrush Vegan (completamente ricoperto di pepe nero)
Windrush Vegan affumicato (completamente ricoperto di pepe nero)
Nonformaggio affumicato al pepe nero
Nonformaggio al tartufo
Nonformaggio Naga Morich
Nonformaggio Habanero
Nonformaggio affinato al Calvados e ricoperto di pane tostato e polvere di nocciole
Il Respiro del Dragone
Il Respiro del Draghetto
Mozzarella spalmabile d’orzo al tartufo bianco
Mozzarella spalmabile d’orzo al tartufo bianco affumicata
Mozzarella spalmabile Buth Jolokia affumicata (peperoncino ad altissima piccantezza)
Nonformaggio alla canapa
Vegan Unkase ai fiori di fieno
Perla Nera al tartufo bianco
Mozzarella affumicata Naga Yellow
Mozzarella Scotch Bonnet

Utilizzo solo ingredienti di stagione! Gli ingredienti sono per ora al 90% Bio, col tempo lo diventeranno al 100%

SU RICHIESTA SI FANNO ANCHE SENZA AGLIO O SENZA AGLIO E CIPOLLA

Carissimi amici…

Standard

Mi scuso prima di tutto per la prolungata assenza ma il mio tour in Italia continua e la divulgazione del mio messaggio di pace anche. Sono molto soddisfatta del lavoro svolto, sempre più ristoranti stanno facendo scelte salutari e spesso radicali avvicinandosi ad una cucina crueltyfree.

Sempre con il marchio e la collaborazione di  Sangel Edizioni  ho deciso di pubblicare  cartaceo il mio libro Nutrire corpo ed Anima in una versione semplice rilegata in modo pratico proprio per essere tenuta a portata di mano nel cassetto della vostra cucina, potete richiederne copia a info@patriziavaier.ch

La versione Ebook è sempre in vendita presso  http://blomming.com/mm/sangeledizioni/items/om-nutrire-corpo-e-anima  e presso Feltrinelli.

A settembre ripèrenderò la cura del blog e spero di potervi ancora essere d’aiuto in una scelta di vita e di pace.

 

Patrizia Vaier

Pomodori ripieni di spinaci e gorgonzola in un letto di patate

Standard

Foto ricetta in preparazione

Per 6 persone

6 pomodori perini
4 patate medie
1 scalogno
200 gr. di spinaci in foglia
100 gr. di gorgonzola
Prezzemolo
Peperoncino secco
Pangrattato
Sale
Olio extravergine

Preparazione
Dividete a metà i pomodori e svuotateli, fateli scottare 10 minuti in acqua bollente salata, scolateli, spellateli e fateli raffreddare; sbucciate le patate, lavatele ed affettatele in verticale per tutta la larghezza, lessatele 10 minuti.
In una padella bassa mettete l’olio e fate rosolare lo scalogno, aggiungete gli spinaci un pizzico di sale e mezzo peperoncino secco, fate appassire per 15 minuti, spegnete il fuoco aggiungete il gorgonzola e girate fino ad amalgamare il tutto. Ora in una teglia antiaderente mettete le patate formando uno strato, spolverate di prezzemolo tritato e con un filo d’olio, adesso adagiate i perini a metà, riempiteli con il preparato di spinaci e spolverate con una manciata di pangrattato. Infornate a forno caldo a 180 gradi per 15 minuti più 5 di grill.
Gustateli tiepidi
Buon appetito

20120701-184732.jpg