Decorare vegan

image

Per decorare i biscotti ci vuole la ghiaccia o glassa reale, una glassa fatta con l’albume … come sostituirlo? In realtà pensandoci bene non credo che serva sostituirlo, per nulla! A parte il fatto che l’albume resta crudo (!!!) è sufficiente ometterlo: la glassa si indurisce lo stesso, la densità la decidete voi, non ha nulla da invidiare alla versione crudele!

Ingredienti per decorare circa 50 biscotti
– ½ bicchiere di zucchero a velo vegan e bio (fate attenzione che lo sia veramente!)
– 2/3c di acqua

Per aromatizzare
– 1c di succo di limone
– 1c di succo di arancia
– ½ c di zenzero in polvere
– ½ c di cannella
– ½ c di cacao
– ½ c di cardamomo
Coloranti per dolci bio veg a piacere

Prendete lo zucchero a velo, aggiungete 2 o 3 cucchiaini di acqua, mescolate per bene, fino ad ottenere una glassa morbida, non troppo liquida. La versione base è pronta, suddividetela ed aggiungete i coloranti che gradite. Ora si mette in una sac a poche e si possono decorare i biscotti. Basta tenere per almeno mezza giornata i biscotti ad asciugare che la ghiaccia non si rovina più. Attenzione che se le decorazioni sono spesse ci vuole più tempo.

Se volete potete aromatizzare la ghiaccia con delle spezie o il succo di agrumi o frutti, o altri aromi a piacere. State solo attenti al colore che ovviamente cambia con le spezie. A proposito di colori potete colorare la vostra ghiaccia semplicemente con alcune gocce di colori naturali (succo di barbabietola, curcuma, basilico, ecc.).

Regole per decorare bene:
appoggiate per bene le braccia sul tavolo, così non ci saranno tremolii e movimenti bruschi;
usate una sac a poche con un foro mooooolto piccolo, così non esce troppa glassa e riuscite a decorare bene;
non tenete la bocchetta vicino il biscotto, i bordi verranno incerti, tenete invece la bocchetta a circa mezzo centimetro, così la glassa uscendo può essere controllata e la potete indirizzare dove desiderate;
se la ghiaccia è troppo densa non uscirà bene dal foro, se troppo liquida tenderà a colare una volta poggiata sul biscotto;
quando chiudete la decorazione appoggiate la bocchetta della sac a poche sul biscotto, non tirate mai lontano dal biscotto, si sbaverebbe la decorazione.

http://golositavegane.blogspot.ch
Google immagini

Biscotti di natale

Ingredienti:
300 g di farina
150 g di zucchero
1/2 bustina lievito
1 cucchiaino di zenzero grattugiato fine
100 g di olio di semi di girasole
1 limone (scorza grattugiata))
Qualche cucchiaio di latte di soia o di riso
Zuccherini colorati per decorazioni a piacere

image

Preparazione:
Mettiamo: farina. lievito, zucchero, scorza limone e zenzero in una terrina poi aggiungiamo l’olio e impastiamo. Aiutandoci con qualche cucchiaio di latte e faremo diventare l’impasto lavorabile mettiamo in frigo 30 minuti a riposare e poi sagomiamo spennelliamo con latte e ricopriamo di zuccherini colorati.

Inforniamo a forno caldo per 10/12 minuti

Google Immagini

Asparagi al tartufo nero

Ingredienti per 4 porzioni

½ kg. di asparagi
100 gr. di tartufo nero
8 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 limone
Pepe e sale

image

Preparazione
Lavare gli asparagi e tagliare le punte (a 6/7 cm). Cuocerli al dente in acqua salata bollente, scolarli e raffreddarli. Pulire il tartufo e tagliarlo a lamelle. Disporre gli asparagi e il tartufo in piatti individuali. Fare una salsa con l’olio, il limone, sale e pepe e due asparagi frullati e versarla sopra.
Create se volete una spuma di fecola per guarnire.
Servire caldo.

Di Patrizia Vaier
Google Immagini

Zuppa di funghi

Di Elisabetta Pennacchioni
http://www.ilgolosomangiarsano.com

Ingredienti

200 / 300g di funghi
2-4 cucchiai di farina di fagioli borlotti
500 ml di latte soia
Olio
Sale
Prezzemolo
Una manciata di funghi secchi
Erba cipollina
Erbe aromatiche
Crostini di pane

image

Procedimento:
1)Per prima cosa lasciate in ammollo in funghi secchi, quando si saranno ammorbiditi sciaquateli e tritateli bene.

2) Tagliate a fettine sottili i funghi freschi e versateli in una padella abbastanza alta (va bene anche un tegame) con un filo d’olio, sale e qualche mestolo di brodo o acqua, i funghi devono cuocere molto molto bene, quidni lasciateli ammorbidire a fuoco basso per almeno un quarto d’ora. Nel frattempo temperate intanto la farina di borlotti in poco latte.

3) Quando i funghi saranno pronti mettetene da parte 2 cucchiaiate, aggiungete ai restanti nella padella il latte e frullate bene con un minipimer. Unite le erbe aromatiche, la farina stemperata e i funghi che avevamo messo da parte (in modo da avere qualche funghetto intero poi nel piatto) e quelli secchi.

4) Fate sobbollire pochi muti e versate nelle ciotole, decorate con un po’ di funghetti freschi tagliati a fettine, prezzemolo e qualche crostino di pane!